venerdì 13 novembre 2020

Profezie


La prima donna,
cercava il suo drago per incantarsi,
un drago di cartapesta,
quando vide era vivo, paura le prese,
 
la seconda, l’ebbrezza del volo cercava
(le mani dei poeti hanno presa sicura),
ma il timore della caduta,
la riportò nel suo mondo colmo di sogni fatui,
 
la terza, forse una fuga,
o solo una giornata diversa
per fuggire dalla noia quotidiana.
 
Poi nulla è restato.
Gli incanti erano solo istanti.
Nulla si è fermato,
in quelle vite divorate dal tempo,
dalla fretta del tempo,
che scorre e vola via.
Per non tornare mai più...
 

 

lunedì 26 ottobre 2020

Consigli❤️poetici❤️per❤️una❤️sana❤️astensione❤️dal❤️terrore

È fortemente consigliato

baciarsi,

quei baci lenti che avvolgono,

come nei cieli azzurri di Chagall;

di fare all'amore, senza mascherine,

ma soprattutto senza maschere,

cuore a cuore,

odore con odore,

sapore con sapore.


È fortemente raccomandato

coltivare l'eresia,

quella che fa osare e trovare

un volto unico tra la folla,

che fa stringere la mano, quella mano, e volare,

verso cieli di passione, amore ed eros,

che fa ritrovare la strada di casa,

anche quando il cielo è grigio

e le nuvole promettono pioggia.


È fortemente auspicato

leggere libri,

decantare poesie,

ascoltare Aznavour

o un notturno di Chopin,

spegnere le TV

e coltivare la rabbia;

lottare con gli oppressi dona pace,

sentire le ingiustizie rende viva la vita.


E soprattutto raccomandato, consigliato e auspicato

ascoltare i cuori.

E accendere le stelle...


Matisse - Icaro



martedì 13 ottobre 2020

Sapesse il mondo

Di soffi di vento,

inesauribili abbracci,
travolgenti baci.
Di terra,
di luna,
di girasoli e di rose.
Di gentili spiriti liberi,
prologo di un canto nuovo
che carezza il cuore,
stringe il pugno,
contro il nero che copre
le anime confuse.
 
Sapesse il mondo
dove riposano i poeti,
nel loro eterno sbeffeggiare il tempo...
 

 

giovedì 24 settembre 2020

Cogliere

 Non si può possedere,
né mettere in una teca
per adorazioni quotidiane.
Il Poeta sfugge,
fugge dagli attimi incantati,
dai caos imbalsamati,
dalle attese sospese.

Ora è già ieri,
e non tornerà.
Cogliere quel tempo,
quel vento,
quel bacio.

E volare via con lui,
lontani dal mondo...


 

Oblio

 

Il tritolo sventra le montagne,
come l'amore i cuori.
 
Ma è l'oblio
a devastare
ogni anelito di vita.
 
Consumando la fiamma
Del ricordo...
 
Edvard Munch

 

martedì 15 settembre 2020

Le coppie che si amano

Son belle le coppie che si sposano;
così giovani, quei sorrisi,
i pranzi pieni di festa,
e poi tutti quei cuori,
nei tavoli, nei piatti,
in quelle bomboniere colme di poesie d’amore:
“ Amor, amore eterno
unica strada per le stelle!”.
 
Fanno invidia le coppie che si sposano,
così belle, piene di passione.
Poi dopo qualche mese,
l’infelicità:
“sai poeta, non tutto è poesia…”.
Ancor dopo la tristezza:
“non si fa più l’amore, niente baci, litigi…”.
 
Son belle le coppie che si sposano.
Ma quelle che si amano,
senza giorni di festa,
perché ogni giorno è una festa,
quelle che come un quadro di Chagall
volteggiano tra le nuvole,
tra incanti e cieli bagnati,
quelle che basta guardarsi
per brillare di desiderio,
ecco queste fanno invidia ai poeti.
A volte ne scorgono qualcuna,
e allora le lacrime di gioia diventano poesie,
e anche versi insolenti come questi,
volano via con loro.
Con le coppie che si amano...
 
Marc Chagall

 

lunedì 14 settembre 2020

Mete

Come un foglio bianco,
per legare parole,
così l'amore;
necessità,
desiderio,
bramosia.


Di partire.
Per non tornare...