venerdì 17 agosto 2018

Albe

Dipingo le mie albe
Coloro i miei tramonti
E l'amore,
dov'è poeta?
Il canto del vento
tra grumi di stelle,
riflette la sua voce
Li è amore
Tra la penombra di grida nascoste
Nell'ombra che colora le labbra
Nel fuoco che spegne l'incendio


giovedì 16 agosto 2018

Stelle danzanti


Le avete viste?
Le stelle cadere
Fanno credere,
con lunghi baci luminosi,
che la fine è spegnersi.
Ridono di noi!
Nel loro eterno danzare
ci ricordano invece 
che la fine è sempre e solo un inizio

Le costellazioni di Mirò

mercoledì 15 agosto 2018

Ferragosto

Buon Ferragosto;
l'Italia crolla,
(i cuori sono crollati da un pezzo),
ma divertitevi!
Sia mare o piscina,
affollati come sardine in scatola
o tra pranzi incollati di cibo,
sfogatevi e svagatevi!
Poi domani,
la vita reclamerà il tempo perduto,
ma che importa,
non si vive per soffrire?



giovedì 2 agosto 2018

Frastuoni


I frastuoni
portano stupore, 
meraviglia.
Paura.
Come l'amore...


Ambulante


Sorridi,
ambulante
Il sole,
la mercanzia comprata 
chissà dove
Sorridi,
ti guardi attorno,
sospettoso
La paura è nei tuoi occhi,
tra quei volti spunterà odio o rabbia?
Sorridi,
l'Africa è terra tua,
ma anche nostra -dici
Come pure il mare 
e la spiaggia rovente
Sorridi,
ambulante
è la tua casa il mondo...


sabato 28 luglio 2018

L'aquilone


Tagliate quel filo di aquilone,
non chiudete a chiave quelle porte.
Scapperemo,
sempre e comunque.
Nati così,
liberi e folli,
tra terra e cielo.
Fragili,
a rivendicar il diritto alle lacrime,
alla gioia,
alle rivoluzioni colorate di rosso.
Talvolta
i nostri cuori vengono usati:
stolti!
Noi siamo eterni,
mentre lesinate attimi di gloria.
E nulla può oscurare i nostri versi,
nulla fermare i nostri voli,
nulla toglierci ai nostri cieli bagnati.
Nemmeno la morte.


domenica 22 luglio 2018

Un giorno

Un giorno;
urlare divenne una fede,
il grido un partito,
il moralismo un tifo
e il restare umani un vezzo.

Mentre il rosso sbiadiva
diventando opaco,
nel frastuono di nulla a reti unificate,
il nero divenne
sempre più nero...

Edvart Munch - L'urlo